My Reading Temple ♥

Interessante.

Il Linguaggio Segreto Del Corpo: [La Comunicazione Non Verbale) - Anna Guglielmi

Lettura molto scorrevole e in fin dei conti piacevole. L'unica pecca è l'assenza di bibliografia che dovrebbe sempre accompagnare un lavoro "scientifico", anche per il semplice fatto di voler saperne di più. In ogni caso rimane un riassunto rapido e veloce dell'essenzialità. Fatto bene, diviso in capitoli in modo coerente e definitivamente utile per un primo assaggio dell'argomento!

No comment.

Il sentiero delle rose bianche - Gerardo Fiorillo

Fiabe dei nativi americani. Miti e racconti.

Fiabe dei nativi americani: Miti e racconti - Franco Meli

A chiunque piaccia il folklore, la tradizione e questo splendido popolo costantemente a contatto con la natura fino a divenirne parte. A chiunque voglia saperne di più di loro: gli Indiani d’America.

 

Fiabe dei nativi americani potrebbe sembrare una semplice raccolta di racconti, mentre invece si tratta....

 

Recensione continua su: 

http://www.thehistorytemple.com/multimedia/fiabe-nativi-americani/

E niente..

L'ultimo cavaliere (La torre nera, #1) - Tullio Dobner, Stephen King

Il fatto che sia un libro scritto in più anni si fa sentire. Decisamente.
Essendo il primo libro dell'autore che leggo, mi aspettavo qualcosa di più..come dire..stupefacente. La lettura invece è andata abbastanza a rilento, immersa in un inseguimento che sembra non finire mai. Si giunge alla fine per apprendere poche notizie sparse e molto filosofiche che..insomma, non necessitavano di tutto quel preludio.
Sono rimasta piacevolmente colpita invece dall'utilizzo di un linguaggio ricercato (che ora non so se sia come da originale o opera del traduttore).

Quasi scontato ma no.

Il risveglio del drago: 47 esercizi per sprigionare la forza del pensiero - Haruhiko Shiratori, Roberta Giulianella Vergagni

Per la nostra mentalità occidentale è ovvio aspettarsi di più da un libro come questo. Soprattutto se il titolo viene tradotto in modo da far gola a delle norme precise e stilate nel modello mentale più schematico possibile. Personalmente, ho deciso di acquistare questo libro mentre scrivevo la mia tesi di laurea semplicemente per rilassare un po' la mente. Ed è servito. Molti concetti sono ripetitivi e ognuno dovrebbe già averli dentro di sé, ma alcuni elementi li ho trovati molto, molto interessanti.

Dopo tanto tempo..

Vivere momento per momento - Jon Kabat-Zinn

Ho impiegato diverso tempo a leggere questo libro. Effettivamente la sua lettura è un po' pesante, come se ti arrivasse addosso un concentrato di nozioni e di esempi senza avere nemmeno il tempo di realizzare. Ma lo scrittore avvisa subito che non si tratta di un libro da leggere e basta, ma un vero e proprio manuale da tenere in considerazione in vari momenti e quando se ne sente il bisogno. E così ho fatto, ho protratto la lettura per ben un anno leggendo solamente quando sentivo che dovevo, che volevo. Il risultato è stato interessante, molte cose sono di uso comune, ma altre sono state illuminanti. In ogni caso, penso che sia un libro su cui tutti dovrebbero appoggiare gli occhi, prima o poi.

Reale.

La vita quotidiana come rappresentazione - Erving Goffman "In breve, poiché la realtà che interessa l'individuo è al momento imperscrutabile, bisogna che egli faccia affidamento sulle apparenze. E, paradossalmente, più l'individuo dà importanza alla realtà che non è percepibile, e più deve concentrare la sua attenzione sulle apparenze. L'individuo tende a trattare i presenti sulla base delle impressioni che essi in quel momento danno per ciò che riguarda il loro comportamento passato e futuro. Perciò gli atti di comunicazione si traducono in atti morali. Le impressioni date agli altri tendono a essere trattate come pretese e promesse implicite e le pretese e le promesse tendono ad avere un carattere morale."

Finalmente.

Corso di risveglio. Diventa artefice della tua felicità - G. Fiorentini, Joe Vitale

Finalmente un libro che spiega come si fa. Che spiega davvero che cosa.
Finalmente un libro che permette di approfondire l'analisi della natura umana e dell'individuo, impacchettato nelle sue credenze e convinzioni senza quasi mai riuscire né a vederle né a lasciarle andare passando oltre.
Un libro davvero illuminante e da mettere in pratica. Subito. Da questo momento.
Liberazione.

Le scelte dell'individuo.

Tempo senza scelte - Paolo Di Paolo

Regalo natalizio da parte di una cara amica. Che dire, non poteva capitarmi in un momento migliore. Un saggio breve ma significativo, che analizza l'individuo e il suo rapporto con le scelte, partendo da personaggi remoti arrivando fino ai giorni nostri..noi dell'era tecnologica..noi che dovremmo essere i figli dell'evoluzione..

 

"La grandezza non consiste nell'essere questo o quello, ma nell'essere sé stesso, e questo ciascuno lo può se lo vuole."

 

"D'altronde io ho bisogno di andarmene presto e anche senza esser certo del luogo in cui mi fermerò: l'essenziale per me è di rompere questa catena, e di provare qualche cosa di nuovo. Se partirò, non avrò il rimorso di essermi abbandonato pigramente al cosiddetto destino."

Ma sinceramente..

Risveglio. La trilogia dei Sensi: 1 - Anne Rice, F. Saba Sardi

Ho letto questo libro dopo sia la saga dei vampiri che quella delle streghe Mayfair.
Inutile dire che mi è sembrato piuttosto banale e basilare. Nonostante ci siano dei passaggi psicologici interessanti dei caratteri, per il resto mi sembra un'opera fortemente immatura e quasi nonsense se confrontata con i lavori successivi dell'autrice.

Fecero così e basta, perché quello era il loro destino.

Il Viaggio Del Veliero - C.S. Lewis "Su, non fare quella faccia, ci incontreremo presto." "Aspetta, cosa significa presto?" "È sempre presto."

Sarà..

Il cimitero senza lapidi e altre storie nere - Neil Gaiman

Sarà che di quest'autore non avevo mai letto niente prima d'ora..

Sarà che per me il racconto gotico o horror per eccellenza è quello di Poe..

Oppure sarà per chissà quanti altri motivi..ma, sinceramente, ho trovato questo libro abbastanza stucchevole e per niente avvincente. 

Chissà, forse l'ho letto nel periodo sbagliato? Non ci credo poi così tanto.

Semplicemente meraviglioso.

Vita, morte e miracoli di un pezzo di merda - Paolo Villaggio

Un viaggio nella vera Italia, quella degli anni '50 e '70..un viaggio che, seppur breve, rimane decisamente rappresentativo e unico.

Non sono mai stata una grande ammiratrice di "Fantozzi", ma questo titolo mi invitava..in modo del tutto inaspettato.

La lettura è corsa via veloce..per una giornata posso dire di essermi fatta prendere dalla nostalgia (di epoche mai vissute..ma viste nei film e lette nei libri), dalla gioia e dall'amore per la vita..per le belle cose che, nonostante tutto, continuano ad esserci in un modo o nell'altro.

Una lettura davvero significativa..ho riso tanto e mi sono sentita "a casa".

Meraviglioso.

 

 

"Nella vita la cosa più importante è cercare disperatamente di essere il più felici possibile. Anche nei momenti brutti. Anzi, è lì che bisogna sforzarsi il più possibile, e trovare in ogni momento della vostra vita un qualunque motivo di felicità. E poi, vi dò un consiglio. Cercate di accettare, quando sarete grandi, tutto quello che la vita vi ha regalato. Vedete, solo una persona ogni duecentomila riesce a centrare gli obiettivi che magari ora voi state sognando. C'è un segreto in tutta questa storia: sapere che la vita è comunque una cosa meravigliosa!"

Inaspettato.

Principesse e Mononoke. Storie di fantasmi giapponesi - Yakumo Koizumi, A. Gerratana

Ho iniziato a leggere questo libro a causa della mia passione per il Giappone e per il folklore in generale. 

Le storie raccontate nel testo sono molto interessanti e davvero dentro al fenomeno tradizionale giapponese.

Sono rimasta un po' sorpresa dall'ultima parte relativa agli insetti, soprattutto dal saggio dell'autore che, partendo dall'analisi della vita delle formiche, costruisce un'intera visione filosofica sul genere umano ed il suo status sociale.

Davvero molto interessante.

Davvero bello.

La cerimonia del demone rosso - Monica Fumagalli, Martina Naldi

Non me l'aspettavo per niente. Di solito non nutro molte aspettative nella letteratura contemporanea..tanto meno in quella di casa. E invece..

 

Ci si sente soli, soli come si può essere solo in mezzo a una folla, ma allo stesso tempo si è parte di qualcosa che sta avvenendo in quell'unico momento, e che non si ripeterà.

Perché, per quanto lo scenario possa essere lo stesso, l'attimo successivo racchiude un mondo completamente differente.

Mondi che sbocciano e appassiscono nel tempo di un respiro.

Una costante vibrazione che ti attraversa e riecheggia. Senza fine.

 

Essenziale.

Introduzione alle Antichità Nubiane - Andrea Manzo

Una buona sintesi introduttiva sulla Nubia Antica.

Personalmente, l'ho trovato molto utile ad arricchire le mie conoscenze in quella parte del mondo dove, spesso e volentieri, si parla solo di Egitto.

Studiato come manuale principale per un esame universitario.

Currently reading

Il mondo prima della storia. Dagli inizi al 4000 a.C.
T. Pievani, Ian Tattersall
Progress: 98/200 pages
The Oxford History of Ancient Egypt (Oxford Illustrated Histories)
Ian Shaw
Progress: 57/512 pages
Beowulf
Ludovica Knoch
Progress: 117/281 pages
English Vocabulary in Use Pre-intermediate and Intermediate
Stuart Redman
Progress: 100/264 pages