Semplicemente meraviglioso.

Vita, morte e miracoli di un pezzo di merda - Paolo Villaggio

Un viaggio nella vera Italia, quella degli anni '50 e '70..un viaggio che, seppur breve, rimane decisamente rappresentativo e unico.

Non sono mai stata una grande ammiratrice di "Fantozzi", ma questo titolo mi invitava..in modo del tutto inaspettato.

La lettura è corsa via veloce..per una giornata posso dire di essermi fatta prendere dalla nostalgia (di epoche mai vissute..ma viste nei film e lette nei libri), dalla gioia e dall'amore per la vita..per le belle cose che, nonostante tutto, continuano ad esserci in un modo o nell'altro.

Una lettura davvero significativa..ho riso tanto e mi sono sentita "a casa".

Meraviglioso.

 

 

"Nella vita la cosa più importante è cercare disperatamente di essere il più felici possibile. Anche nei momenti brutti. Anzi, è lì che bisogna sforzarsi il più possibile, e trovare in ogni momento della vostra vita un qualunque motivo di felicità. E poi, vi dò un consiglio. Cercate di accettare, quando sarete grandi, tutto quello che la vita vi ha regalato. Vedete, solo una persona ogni duecentomila riesce a centrare gli obiettivi che magari ora voi state sognando. C'è un segreto in tutta questa storia: sapere che la vita è comunque una cosa meravigliosa!"