E niente..

L'ultimo cavaliere (La torre nera, #1) - Tullio Dobner, Stephen King

Il fatto che sia un libro scritto in più anni si fa sentire. Decisamente.
Essendo il primo libro dell'autore che leggo, mi aspettavo qualcosa di più..come dire..stupefacente. La lettura invece è andata abbastanza a rilento, immersa in un inseguimento che sembra non finire mai. Si giunge alla fine per apprendere poche notizie sparse e molto filosofiche che..insomma, non necessitavano di tutto quel preludio.
Sono rimasta piacevolmente colpita invece dall'utilizzo di un linguaggio ricercato (che ora non so se sia come da originale o opera del traduttore).